posizionamento
Visualizzazioni totali: 9.070Persone che hanno letto l'articolo oggi: 2

Spesso mi viene chiesto di spiegare la differenza tra le voci indicizzazione, ottimizzazione e posizionamento presenti nel preventivo. Quando ciò accade, sono felicissimo di informare il cliente, perché capita molto spesso che questa confusione tra i termini causi fraintendimenti che vanno a scapito di entrambe e parti.

E’ opportuno, per poter svolgere un ottimo lavoro, che i clienti sappiano esattamente chi hanno di fronte e quali servizi verranno loro offerti. Ciò eviterà incomprensioni e il rapporto professionista-cliente non potrà che iniziare nel modo migliore possibile.

Indicizzazione di un sito web

Per indicizzazione si definisce, in parole semplici, la segnalazione dell’esistenza del tuo sito ai motori di ricerca.

E’ semplicissima da realizzare: basta collegarsi alle pagine dei motori di ricerca dedicate a questo servizio e notificare che il tuo sito non è presente nel loro database e quindi non compare al termine di una ricerca.
indicizzazione di un sito web su google
Per indicizzare un sitoweb in Google, basta accedere qui: http://www.google.it/add_url.html e compilare i campi richiesti (URL della pagina che si vuole indicizzare e una breve descrizione).

E’ possibile inoltre utilizzare il tool apposito presente in Google Web Master, seguendo il percorso Diagnostica -> Visualizza come Googlebot, inserendo poi gli URL di interesse. Si può scegliere di indicizzare il singolo URL oppue anche tutte le pagine ad esso collegate.
Per Bing e Yahoo, basta accedere qui: http://www.bing.com/toolbox/submit-site-url e seguire la procedura.

Come vedi, indicizzare un sitoweb è molto semplice. Generalmente è una prestazione che già rientra nella realizzazione del sito web e non viene subita dal cliente come un ulteriore sborso di denaro. Può capitare però che certi web designer la distinguano e la mettano in conto. Il mio consiglio è, nel caso, chiedere spiegazioni della cosa.

Importante: avere il sito indicizzato e quindi presente nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca, non significa averlo presente nelle prime di queste pagine. Significa semplicemente che è trovabile. Il dove dipende dalla ottimizzazione.

Ottimizzazione di un sito web

Ottimizzare un sito web per i motori di ricerca è la tipica attività SEO, da eseguire quindi secondo determinate specifiche.

E’ distinta in ottimizzazione onpage, tra tags, keywords scrittura corretta dei linguaggi di programmazione e ottimizzazione dei contenuti, e ottimizzazione offpage, ovvero quelle attività svolte all’esterno del sito web, volte a creare una rete di collegamenti verso il sito stesso.

Questa attività, se svolta correttamente, avrà una forte influenza sul posizionamento del sito web all’interno dei motori di ricerca.

Posizionamento del sito web

posizionamento del sito web su google

Per posizionamento si intende la presenza di un link verso il vostro sito web il più in alto possibile nella prima pagina dei risultati dei motori di ricerca.

E’ la diretta conseguenza di indicizzazione e ottimizzazione e più il sito è ottimizzato, migliore sarà il posizionamento.
Se le prime due voci erano da intendersi vere e proprie attività, quest’ultima è un mero risultato automatico delle prime. Vien da sé che, per essere ben posizionati su un motore di ricerca, non si può prescindere da ottimizzazione e indicizzazione.

Ecco dunque fatta chiarezza sulle differenze sostanziali tra questi tre termini. La prossima volta che avrai di fronte un preventivo, ti sembrerà tutto più chiaro.

4,50 / 5

Condividi questa storia, scegli tu dove!

2.7 min read520 wordsPublished On: Marzo 13th, 2014Last Updated: Febbraio 4th, 2020Categorie: Acquisire clienti, Indicizzazione, Marketing wiki, Web Marketingtag = , ,

Informazioni sull'autore: Davide Gasparetti

Avatar di Davide Gasparetti
Nel 2003 ha scoperto i blog ed ha iniziato a scrivere contenuti da condividere con gli internauti. Solo più avanti, dopo una laurea in filosofia e un soggiorno all’estero, ha trasformato questa passione in professione, occupandosi di copywriting e social media marketing. “Content is the king”, l’ha scritto pure su una maglietta.

Un Commento

  1. Avatar di Pixelangry
    Pixelangry Gennaio 8, 2017 at 9:27 am- Rispondi

    Bravo, bisogna sempre cercare di spiegare la differenza fra le 2 cose, perchè purtoppo ci sono persone poco serie che, approfittando dell’ ignoranza e nella buona fede del cliente, se ne approfittano

La tua opinione è importante. Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Post correlati