Contattaci 333 42 17 944 | info[@]webmarketingaziendale.it

Logo Web Marketing Aziendale

Strategia di Brand Positioning: cos’è, definizione e perché è importante

La Strategia di Brand Positioning è uno degli elementi più importanti di qualsiasi strategia di marketing. Può aiutarti a commercializzare la tua azienda, il tuo prodotto o servizio al giusto pubblico di riferimento, ad aumentare la tua visibilità e, in ultima analisi, a promuovere le vendite.

Cos’è il Brand Positioning? #

Che cos’è esattamente il posizionamento del marchio? In parole povere, è il modo in cui i potenziali clienti pensano al tuo marchio quando pensano di acquistare uno dei tuoi prodotti o servizi. La parola “posizionamento” si riferisce al modo in cui il tuo marchio si colloca nella mente dei potenziali clienti.

Un’ottima strategia di posizionamento del marchio ti aiuta a capire chi è il tuo cliente target, cosa ti differenzia dalla concorrenza e come puoi sfruttare queste informazioni per far crescere la vostra attività.

Leggi anche la definizione di Brand

Qual è l’obiettivo di una strategia di Brand Positioning? #

È necessario comprendere le esigenze e i desideri dei clienti. Questo è il primo passo per creare una strategia di brand positioning di successo. Se i tuoi clienti non hanno un bisogno o un desiderio per il tuo prodotto, per quanto tu possa fare una pubblicità brillante, non otterrai alcuna vendita.

Una strategia di Brand Positioning ti aiuta a identificare i problemi e i desideri dei tuoi clienti, per poi posizionare la tua azienda (prodotto o servizio) come la soluzione migliore per loro. Si tratta di una strategia a lungo termine, essenziale per il marketing di qualsiasi prodotto o servizio. Una strategia di posizionamento del marchio di successo ti aiuterà a creare un’identità unica per la tua azienda e il tuo prodotto, ad affermarti come leader di mercato e ad aumentare le vendite.

Perché il posizionamento del marchio è così importante? #

Una forte strategia di Brand Positioning è essenziale se vuoi aumentare la tua visibilità e incrementare le vendite. Può aiutarti a vendere la tua azienda alle persone giuste, a ottenere più contatti e a realizzare più vendite. Una strategia di brand positioning ti aiuterà a definire l’offerta di prodotti e i fattori di differenziazione della tua azienda, a indirizzare i clienti giusti e a creare un messaggio coerente in tutti i tuoi canali di marketing.

Un messaggio coerente è importante, soprattutto quando si tratta di marketing online. Per costruire una base di clienti fedeli, bisogna impegnarsi con loro, e questo è possibile solo se riesci a fornire costantemente valore. È fondamentale capire chi si stai cercando di raggiungere, cosa vuole e come vuole essere coinvolto. È qui che entrano in gioco il branding e il posizionamento del marchio.

Prendi tempo per capire il tuo pubblico #

La pietra angolare di ogni campagna di marketing di successo è il tuo pubblico. Prima di creare una strategia di brand positioning di successo, è necessario capire chi sono i clienti target, cosa vogliono e quali sono i loro punti dolenti.

Ci sono diversi modi per farlo, tra cui:

  • Condurre ricerche di mercato – Le ricerche di mercato possono aiutarti a comprendere più a fondo il tuo pubblico. Puoi condurre un sondaggio o un’intervista approfondita per capire i punti dolenti dei tuoi clienti, quali sono le loro aspettative e come puoi servirli meglio.
  • Effettuare ricerche sui social media – I social media sono uno strumento potente per ricercare e coinvolgere i tuoi potenziali clienti. Utilizza strumenti come Hootsuite per monitorare le conversazioni e gli hashtag relativi al tuo settore e coinvolgete le persone che hanno interessi simili. Puoi anche usare i social media per sondare i tuoi clienti e ottenere un feedback sui prodotti o servizi che hanno ricevuto.
  • Parlare con i clienti – Chiedere ai clienti cosa vogliono e di cosa hanno bisogno può sembrare un passo ovvio, ma molte aziende non lo fanno. Tieni d’occhio il tuo funnel di vendita per identificare quali prodotti e servizi hanno una certa risonanza tra i tuoi clienti.

Definisci ciò che rende la tua azienda diversa #

Dopo aver identificato il tuo pubblico e le sue esigenze, devi pensare a cosa vi rende diversi dai tuoi concorrenti. Questo è particolarmente vero se la tua attività si colloca in un settore affollato o mercificato. Inizia a scrivere le cose che fai bene. Pensa ai fattori che distinguono la tua azienda dagli altri. Forse hai un ottimo prodotto o offrite un servizio clienti migliore.

Forse hai un vantaggio specifico nel settore, come costi di produzione inferiori, che puoi sfruttare per abbassare i prezzi. Qualsiasi cosa ti faccia distinguere, scrivila. Pensa poi alle cose che la tua azienda non fa bene o dove non hai molta margine. Se ci sono problemi o inefficienze nel tuo processo produttivo, puoi cercare di risolverli e migliorare.

Stabilire una proposta di vendita unica #

Una proposta di vendita unica, o USP (Unique Selling Proposition), è la frase “perché comprare da noi?” che ti differenzia dai tuoi concorrenti. È l’elemento centrale di qualsiasi strategia di brand positioning di successo. È importante capire che non esiste una USP “giusta” per tutti. Ogni azienda è diversa e ciò che funziona per un’azienda può non funzionare per un’altra. Continuando a studiare il tuo settore e i tuoi clienti, devi continuare ad aggiornare e perfezionare la tua USP.

Sebbene non esista un approccio unico per la creazione di una USP, ci sono alcune domande da porsi per aiutarti a crearne una. Innanzitutto, a chi stai vendendo? Quali sono le loro esigenze e i loro punti dolenti? E infine, cosa stai vendendo? Questo può aiutarti a identificare ciò che rende unico il tuo prodotto o servizio.

Determina come misurerai il successo #

Prima di iniziare a creare contenuti o a progettare campagne di marketing, devi capire come misurerai il successo. Questo ti aiuterà a rimanere concentrato sugli elementi più importanti della tua strategia di Brand Positioning e a garantire i risultati. Inizia creando un elenco di obiettivi per la tua azienda. Una volta fatto questo, identifica le attività che ti aiuteranno a raggiungere tali obiettivi.

Ad esempio, se vuoi aumentare la notorietà del tuo brand, le attività potrebbero includere la creazione di campagne di marketing, l’organizzazione di eventi e la pubblicazione di contenuti. Una volta ottenuto l’elenco delle attività, puoi iniziare a identificare le metriche che ti aiuteranno a valutarne il successo.

Per esempio, se uno dei tuoi obiettivi è aumentare la notorietà del marchio, puoi misurare l’efficacia delle tue attività in base alla quantità di copertura mediatica ricevuta, al numero di nuovi visitatori del sito web o al numero di menzioni ricevute sui social media.

Conclusione #

Una buona strategia di brand positioning può aiutarti a commercializzare la tua azienda, il tuo prodotto o servizio al giusto pubblico di riferimento, ad aumentare la visibilità e, in ultima analisi, a promuovere le vendite.

Il primo passo per creare una strategia di posizionamento del marchio di successo è capire i tuoi clienti.

Il passo successivo consiste nell’identificare ciò che rende la tua azienda diversa dai concorrenti e qual è la tua proposta di vendita unica (Unique Selling Proposition). Una volta capito chi sono i tuoi clienti e cosa vogliono, potrai creare una strategia di posizionamento del marchio di successo.

Libro consigliato: Zero Concorrenti di Marco De Veglia